Iniziare

Alcuni suggerimenti:

Se hai già praticato sport da tavola, fare mountainboard sarà abbastanza facile ed intuitivo. Se invece non hai mai fatto nemmeno un passo su uno skateboard, non preoccuparti, il mountainboard è uno degli sport da tavola più facile per iniziare.

Noi consigliamo sempre di prendere qualche lezione con uno dei nostri maestri (vedi la sezione corsi), ma se non hai la possibilità e vuoi comunque provare, ecco alcuni consigli di base.

Prima di tutto:

07-Ago-2010 14:37, SONY DSC-S750, 2.8, 5.8mm, 0.003 sec, ISO 100
 

  • Indossa sempre le protezioni, ovvero, casco, parapolsi, gomitiere e ginocchiere
  • Utilizza una tavola da mountainboard idonea alla tua corporatura, in buone condizioni, controllando sempre che tutte le parti siano ben strette e che le gomme siano gonfie
  • Fai le prime discese in un luogo dove ci sia un buono spazio pianeggiante che ti permetta di fermarti dopo la discesa

Posizione:

Shashin Error:

No photos found for specified shortcode

  • Sali sulla tavola mettendo i piedi negli attacchi
  • Le punte ed i talloni dovranno sporgere dalla tavola in egual misura
  • Tieni i piedi perpendicolari alla tavola e stringi gli attacchi in modo tale che siano ben stretti ma non troppo
  • È necessario capire quale posizione preferisci avere durante la discesa: regular (gamba sinistra avanti) o goofy (gamba destra in avanti). Alcuni riders capiscono questa posizione istintivamente, altri necessitano di fare qualche discesa di prova. In linea generale la maggior parte delle persone è regular
  • Mantieni le gambe piegate per abbassare il baricentro e per attutire le sconnessioni del terreno
  • Tieni la schiena dritta e le braccia aperte per aiutarti nei movimenti
  • Lo sguardo dev’essere sempre rivolto verso la direzione in cui stiamo andando, evitiamo di guardare la tavola!
  • Il peso del nostro corpo dev’essere leggermente spostato verso la gamba anteriore, affrontando la discesa in maniera aggressiva, senza sbilanciarsi all’indietro

Partenza:

Shashin Error:

No photos found for specified shortcode

  • Per le prime partenze in discesa, fatti aiutare da qualcuno che ti tiene la tavola mentre sali, se sei solo, infila prima il piede posteriore tenendo la tavola verso la linea di pendenza, quando vuoi partire metti il piede anteriore nella tavola facendo un movimento rapido e deciso
  • Se ti senti sicuro puoi partire con la tavola perpendicolare alla linea di pendenza e con piccoli salti raggiungere la pendenza, in questo caso è importante avere i piedi ben saldi negli attacchi
  • Se sei in piano o c’è poca pendenza puoi partire utilizzando lo stile dello skate, con il piede anteriore nell’attacco, spingendoti con quello posteriore e facendo attenzione a non inciampare nelle ruote

Curva:

Shashin Error:

No photos found for specified shortcode

  • Per una buona padronanza della tavola nelle curve, tenere sempre il baricentro sulla tavola e non usare solo le caviglie ma tutto il corpo
  • Utilizzare i fianchi e le spalle ruotandoli ed indirizzandoli verso la direzione che vogliamo prendere
  • La spinta del corpo sulle punte e sui talloni al fine di piegare i truck, dev’essere fatta con il bacino
  • Nella curva sulle punte, spingiamo il bacino verso le punte piegando le ginocchia come se dovessero toccare il terreno
  • Nella curva sui talloni, spingiamo il bacino verso i talloni piegando le ginocchia come se fossimo seduti su una sedia
  • Lo sguardo e le braccia si muovono anch’esse verso la direzione di curva
  • Possiamo unire una serie di curve a destra e a sinistra per controllare la velocità, mantendo un’andatura costante e regolare

Frenata:

  • Il modo più semplice per fermarti durante una discesa è fare una curva che si chiuda portando la tavola con la parte anteriore verso “monte”, per fare questo tipo di frenata serve uno spazio sufficientemente largo per chiudere la curva
  • Un’altra frenata più efficace ma più tecnica e che richiede una buona velocità è la derapata chiamata Powerslide; viene fatta sbilanciando il corpo sui talloni o sulle punte a seconda del lato da cui si vuole fare, ed abbassando il baricentro sulla tavola in modo tale da vincere l’attrito delle ruote, facendo derapare la tavola fino a raggiungere una posizione perpendicolare alla linea di massima pendenza
  • Il powerslide dev’essere provato più volte al fine di acquisire una buona padronanza del movimento

Tecnica di caduta:

  • Il mountainboard è uno sport che richiede un pò di equilibrio (come tutti gli sport da tavola), dobbiamo pertanto considerare la possibilità di inconrrere in qualche caduta; per questo motivo è importante sapere come dobbiamo affrontarle al fine di limitare i possibili effetti negativi
  • La prima cosa da fare quando stiamo affrontando una discesa è quella di rimanere nei propri limiti, evitando di prendere troppa velocità o di affrontare ostacoli troppo grandi
  • Se durante la discesa la tavola incomincia a vibrare in maniera eccessiva, assicuriamoci di aver distribuito il peso in maniera ottimale, ed eventualmente carichiamo ulteriormente la parte anteriore. Se le vibrazioni continuano ed aumentano, abbassiamo il baricentro accovacciandoci sulla tavola e le vibrazioni dovrebbero diminuire, in tal modo anche in caso di caduta, limiteremo i danni, considerato che siamo già a livello del terreno
  • Se abbiamo perso il controllo della tavola è meglio fare una caduta controllata piuttosto che rimanere in balia degli eventi. La caduta controllata si prepara abbassando il baricentro il più possibile, portando lo sguardo verso “monte” e mettendo le mani a terra in modo tale da avere dei punti di contatto con il terreno, successivamente anche le ginocchiere e le gomitiere fungeranno da ancora, limitando i punti di contatto del nostro corpo con il terreno. Se il movimento viene fatto correttamente avremo fatto poco più di una powerslide con le punte, ed il nostro corpo resterà completamente illeso

Altri consigli utili e tecniche avanzate:

16-Nov-2008 11:06, FUJIFILM FinePix F480, 5.4, 4.6mm, 0.004 sec, ISO 100
 

  • Affronta ogni discesa con “testa” e cerca sempre di divertirti con altri riders, è il modo migliore per migliorarsi!
  • Se vuoi affrontare discese molte strette, come sentieri e mulattiere, procurati un freno ed impara ad usarlo in uno spazio sicuro, prima di metterlo alla prova!
  • Se hai raggiunto un buon livello e vuoi affrontare discese impegnative o strutture da freestyle, indossa protezioni tecniche (paraschiena, casco integrale, pantaloni antitrauma, armature sportive), cerca sempre l’aiuto di rider più esperti che possano consigliarti ed aiutarti nelle manovre più difficili!
  • I mountainboard in commercio non sono omologati per circolare su strade asfaltate di pubblica utilità!
SONY DSC
SONY DSC13-Apr-2009 15:17, SONY DSLR-A700, 6.3, 18.0mm, 0.003 sec, ISO 200
 

Il mountainboard italiano è una grande famiglia di rider e qui a Bergamo c’è uno dei gruppi storici che aspetta solo l’arrivo di nuovi riders…unisciti a noi!

 

Credits: http://www.mountainboarding.uk.com

 

 

 

Condividi...Digg thisShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedInShare on RedditTweet about this on TwitterShare on VKEmail this to someone